Numero verde segnalazione guasti: 800 575 756

La stipula del Contratto di fornitura Idropotabile e del Contratto di Fognatura si effettua presso gli uffici della Mediale S.r.l., solo tramite appuntamento chiamando il numero 0932 820045 interno 2.

Di seguito riportiamo i documenti necessari alla stipula, divisi per categorie:

Stipula del contratto di fornitura di acqua potabile

Nuovo allaccio idrico a seguito compravendita uso domestico Residente/Non Residente
  1. Documenti di riconoscimento e codice fiscale
  2. Titolo di proprietà - con estremi della regolarità urbanistica
  3. Visura Catastale in corso di validità (minimo sei mesi)
  4. N° 1 Marca da Bollo di € 16,00 (n° 2 se si richiede una copia)
  5. Autocertificazione di residenza
  6. Attestazione di versamento per € 10,00 con causale: Diritti di concessione idrica, intestato al Comune di Santa Croce Camerina sul c/c 10562973
  7. Autorizzazione per immobile indiviso nel caso di comproprietà (All. 17)
Nuovo allaccio idrico a seguito compravendita uso NON Domestico
  1. Documenti di riconoscimento e codice fiscale Legale Rappresentante/Titolare
  2. Titolo di proprietà - con estremi della regolarità urbanistica
  3. Copia Concessione Edilizia
  4. Visura Catastale in corso di validità (minimo sei mesi)
  5. N° 1 Marca da Bollo di € 16,00 (n ° 2 se si richiede una copia)
  6. Autocertificazione di residenza
  7. Attestazione di versamento per € 10,00 con causale: Diritti di concessione idrica, intestati al Comune di Santa Croce Camerina sul c/c 10562973
  8. Certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A.
  9. Partita Iva
Locazione, comodato gratuito riferiti a scrittura privata registrata presso l'Agenzia delle Entrate
  1. Ultima bolletta / Intestatario del contratto con relativo codice utente
  2. Contratto di affitto o comodato regolarmente registrati presso l'Agenzia delle Entrate
  3. Visura catastale aggiornata in corso di validità non oltre sei mesi
  4. Autocertificazione di residenza
  5. Codice fiscale
  6. Documento di riconoscimento in corso di validità
  7. Attestazione di versamento per € 10,00 con causale: Diritti di concessione idrica, intestati al Comune di Santa Croce Camerina sul c/c 10562973
  8. N° 1 Marca da bollo di € 16,00 (n° 2 se ne richiede una copia)
Locazione, comodato gratuito riferiti a scrittura privata registrata presso l'Agenzia delle Entrate per persona giuridica
  1. Ultima bolletta / Intestatario del contratto con relativo codice utente
  2. Contratto di affitto o comodato regolarmente registrati presso l'Agenzia delle Entrate
  3. Visura catastale aggiornata in corso di validità non oltre sei mesi
  4. Codice fiscale o partita I.V.A.
  5. Inscrizione alla C.C.I.A.A.
  6. Documento di riconoscimento in corso di validità dell'Amministratore
  7. Attestazione di versamento per € 10,00 con causale: Diritti di concessione idrica, intestati al Comune di Santa Croce Camerina sul c/c 10562973
  8. N° 1 Marca da bollo di € 16,00 (n° 2 se ne richiede una copia)
Variazione intestatario causa Successione o Divorzio
  1. Documenti di riconoscimento in corso di validità e codice fiscale
  2. Successione al coniuge - al genitore
  3. Coniuge assegnatario per divorzio (Sentenza)
  4. Attestazione di versamento per € 10,00 con causale: Diritti di concessione idrica, intestati al Comune di Santa Croce Camerina sul c/c 10562973
  5. N° 1 marca da bollo di € 16,00 (n° 2 se ne richiede una copia)
  6. Autorizzazione per immobile indiviso nel caso di comproprietà (All. 17)
Esempi di contratti
  1. Contratto Uso Domestico Residente/Non Residente per persona fisica (All. 14)
  2. Contratto Uso Non Domestico per persona giuridica (All. 15)
  3. Contratto Uso Domestico Residente/Non Residente, voltura diretta (Es: successione, donazione, divorzio) (All. 16)

Stipula del contratto di fognatura e depurazione

Nuovo allaccio Fognario a seguito Nuova Costruzione Uso Domestico
  1. Documenti di riconoscimento e codice fiscale
  2. Titolo di proprietà - con estremi della regolarità urbanistica
  3. Visura Catastale in corso di validità (minimo sei mesi)
  4. N° 1 Marca da Bollo di € 16,00 (n° 2 se si richiede una copia)
  5. Autocertificazione di residenza
  6. Attestazione di versamento per € 10,00 con causale: Diritti di concessione Fognaria, intestato al Comune di Santa Croce Camerina sul c/c 10562973
  7. Richiesta Autorizzazione allo Scarico Usi Civili – con annessi allegati e n° 1 Marca da Bollo di € 16,00 (All. 19)
Nuovo allaccio Fognario a seguito Nuova Costruzione Uso Non Domestico
  1. Documenti di riconoscimento e codice fiscale Legale Rappresentante/Titolare
  2. Titolo di proprietà - con estremi della regolarità urbanistica
  3. Visura Catastale in corso di validità (minimo sei mesi)
  4. Codice fiscale o partita I.V.A.
  5. Iscrizione alla C.C.I.A.A. – Visura Camerale
  6. N° 1 Marca da Bollo di € 16,00 (n ° 2 se si richiede una copia)
  7. Attestazione di versamento per € 10,00 con causale: Diritti di concessione Fognaria, intestati al Comune di Santa Croce Camerina sul c/c 10562973
  8. Richiesta Autorizzazione allo Scarico Assimilabile a Civile – con annessi allegati e n° 1 Marca da Bollo di € 16,00 (All. 20)

Allegati

Procedura per la disdetta del contratto

  1. Soltanto l'intestatario del contratto può effettuare la disdetta
  2. Scaricare il modulo di disdetta (All. 4), compilarlo tralasciando i dati di competenza dell'acquedotto (Vol. e pag.)
  3. Accertarsi di avere assolto ad ogni incombenza nei confronti della Società
  4. Inviare il modulo ed una fotocopia del documento di riconoscimento a mezzo raccomandata o via fax o mail.
  5. Nel caso in cui si voglia apporre i sigilli al contatore e distaccare l'erogazione, compilare la richiesta di distacco (All. 5)
  6. La Società provvederà, previa autorizzazione della Direzione, a procedere al distacco

Allegati

Costi

I costi relativi alla stipula del contratto idropotabile S. I. I. di Santa Croce Camerina e i costi relativi ai lavori di allaccio idrico e fognario vengono stipulati annualmente da delibera Comunale.
Riportiamo qui di seguito come da Delibera n° 66 del 28/11/2013 (All. A)
Spese Contrattuali addebitate nelle fatture relative ai consumi:
€ 51.64 in caso di voltura o nuova utenza,
€ 25.00 in caso di voltura agli eredi;
Spese per realizzazione allaccio Idrico /Fognario:

Realizzazione di alloggio per contatore € 163,00
Spese di allaccio alla rete idrica
- su strada asfaltata fino a 4 mt € 181,30
- su strada asfaltata e marciapiede in basole € 221,80
- su strada asfaltata e marciapiede in mattonelle d'asfalto € 210,10
- eccedenza per ogni metro lineare oltre i 4 mt strada asfaltata € 22,00
Spese di allaccio alla rete fognaria
- su strada asfaltata fino a 4 mt € 508,90
- su strada asfaltata e marciapiede in basole € 558,40
- su strada asfaltata e marciapiede in mattonelle d'asfalto € 546,40
- eccedenza per ogni metro lineare oltre i 4 mt strada asfaltata € 30,00
Contatore da 3/4 Pollice € 113,00
Contatore da 1/2 Pollice € 100,00
Copia Contratto (esclusa Marca da bollo da 14,62) € 9,48
Ripristino Erogazione 100 % Causa Morosità Utenza Residente € 50,00
Ripristino Erogazione 100 % Causa Morosità Utenza Non Residente € 100,00
Deposito Cauzionale per Verifica Contatore € 70,00
Assistenza Tecnica € 100,00
Importi oltre I.V.A. come per legge

Allegati

Regolamento Idrico e Fognario

Allegati

Richieste

  • Per istanze quali Annullamento, Rettifica, Rimborso su fatture potrete compilare l’apposito modulo "All. 13"
  • Per comunicare il cambio RECAPITO CORRISPONDENZA di un’utenza iscritta ai nostri ruoli compilare l’apposito modulo in ogni suo campo. "All. 9"
  • Per comunicare il cambio RESIDENZA di un’utenza iscritta ai nostri ruoli compilare l’apposito modulo in ogni suo campo "All. 18"

Alle istanze a pena di improcedibilità deve essere allegata copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Allegati

E' possibile scaricare un documento che spiega come leggere la fattura cliccando qui.

Domiciliazione bancaria

Per canalizzare le fatture sul proprio conto corrente, occorre scaricare la richiesta di canalizzazione SEPA (All. 23), e compilarlo in tutte le sue parti (il codice utente è riportato in alto a sinistra su tutte le fatture), e inviarlo agli uffici della Mediale S.r.l. tramite fax al numero 0932/911300, mail: info@medialesrl.it o Raccomandata in via G. Rossini 98 – Santa Croce Camerina (RG).

La canalizzazione partirà dalle fatture successive all’autorizzazione SEPA fino a revoca.

Tariffe Vigenti

In base alla vigente Delibera C.C. n° 88 del 20/12/2018 e al relativo "Allegato A 2018" strutturata come nell' "Articolazione tariffaria 2019", la fatturazione del consumo idropotabile viene regolata come segue

TARIFFA UTENZE ACQUA POTABILE:
a. Utenze domestiche residenti:
Quota Variabile: primi 45 mc € 0.8379 al mc
da 45 a 90 mc € 0.9328 al mc
da 91 a 135 mc € 1.1194 al mc
da 136 a 180 mc € 1.3433 al mc
da 181 mc in poi € 1.6119 al mc
Quota Fissa: € 10,0189
Addizionale: Equilibrio economico/finanziario € 71,82
b. Utenze domestiche non residenti:
Quota Variabile: primi 45 mc € 2.5109 al mc
da 45 a 90 mc € 3.6190 al mc
da 91 a 135 mc € 3.800 al mc
da 136 a 180 mc € 3.990 al mc
da 181 mc in poi € 4.1895 al mc
Quota Fissa: € 10,0189
Addizionale: Equilibrio economico/finanziario € 100,5480
c. Utenze Artigianale e Commerciale:
Quota Variabile: primi 45 mc € 0.5985 al mc
da 45 a 90 mc € 1.4575 al mc
da 91 a 135 mc € 1.8948 al mc
da 136 a 180 mc € 2.4632 al mc
da 181 mc in poi € 3.2021 al mc
Quota Fissa: € 10,0189
Addizionale: Equilibrio economico/finanziario € 100,5480
c. Utenze Pubblico Disalimentabile T1:
Quota Variabile: F.Base € 0.7602 al mc
c. Utenze Pubblico Non Disalimentabile T1:
Quota Variabile: F.Base € 0.2394 al mc
c. Utenze Pubblico Disalimentabile T2:
Quota Variabile: F.Base € 0.7602 al mc
c. Utenze Pubblico Non Disalimentabile T2:
Quota Variabile: F.Base € 0.2394 al mc
Determinazione consumo medio giornaliero per utenze ancora sprovviste di contatore. (Fermo restando l’ obbligo dell’installazione del contatore)
d. Utenze domestiche residenti:
tariffa: come da fascia (Vedi punto a) C.m.g. 0.493 mc*365 gg = 180 mc.
e. Utenze domestiche non residenti:
tariffa: come da fascia (Vedi punto b) C.m.g. 0.150 mc*365 gg = 55 mc.
f. Utenze non domestiche:
tariffa: come da fascia (Vedi punto c)
Tipologie:
1. Garage C.m.g. = mc 0.095*365 gg = 35 mc.
2. Esercizi commerciali C.m.g. = mc 0.136*365 gg = 50 mc.
3. Bar, ristorazione C.m.g. = mc 0.712*365 gg = 260 mc.
4. Studi prof.li, uffici C.m.g. = mc 0.136*365 gg = 50 mc.
5. Officina artigianale C.m.g. = mc 0.164*365 gg = 60 mc.
6. Lavasecco, tintorie C.m.g. = mc 0.493*365 gg = 180 mc.
7. Panifici C.m.g. = mc 0.493*365 gg = 180 mc.
8. Stazione di servizio C.m.g. = mc 0.164*365 gg = 60 mc.
9. Mercato ortofrutticolo C.m.g. = mc 0.493*365 gg = 180 mc.
10. Barbiere parrucchiere C.m.g. = mc 0.164*365 gg = 60 mc.
11. Circoli, assicurazioni C.m.g. = mc 0.136*365 gg = 50 mc.
12. Chioschi C.m.g. = mc 0.328*365 gg = 120 mc.
13. Palestre, impianti sportivi C.m.g. = mc 0.493*365 gg = 180 mc.

Vi ricordiamo che per effettuare richiesta di contatore potrete contattare i nostri uffici o precompilare il modulo alla sezione Contratti.

Allegati

Tariffe pregresse

Le tariffe del S. I. I. vengono determinate dal Consiglio Comunale del Comune di Santa Croce Camerina con cadenza annuale, e nello specifico nell’Allegato A della delibera.

Qui di seguito riportiamo le delibere del Consiglio Comunale per gli anni pregressi:

Riscossione Tariffa fognatura

L’impianto di depurazione del Comune di santa Croce Camerina è entrato in funzione il 14 Febbraio 1997.

La Mediale S.r.l. Soc. Unipersonale subentra alla Gestione in data 20 Ottobre 1999, (Con Delibera n°24 del 28/04/1999) le acque reflue che si riversano della vasca di accumulo dell’impianto provengono dal centro del paese tramite una condotta a Gravità del diametro 400 "e dalla fascia costiera con due condotte prementi del diametro 250".

Le condotte si dipartono una dalla stazione di sollevamento di via Biancospino e l’altra dalla stazione di sollevamento di via Monte iblei;

Le acque al loro ingresso, passano attraverso un sistema di griglie che trattengono i corpi solidi grossolani.

Dalla vasca di accumulo le acque vengono veicolate nella vasca di pretrattamento per la dessabbiazione e la disoleazione.

I reflui dopo essere stati "Trattati" vengono convogliati nei 3 sedimentatori ove avviene la decantazione delle particelle solide in sospensione.

Nei bacini di decantazione primaria, il fango più pesante si deposita sul fondo e gli originari reflui chiarificati , vengono trattati con ipoclorito di sodio, indi per sfioro sono immessi nella condotta sottomarina che rilascia i liquidi immessi alla distanza di Km 2,4 dalla terra ferma.

I fanghi primari vengono convogliati nel digestore aerobico per essere stabilizzati, indi trasferiti nei letti di essicazione, ove permangono.

I fanghi esposti al sole vengono essiccati naturalmente , indi vengono prima effettuate le analisi di laboratorio come previsto dalle vigenti Leggi per essere trasferiti in discarica autorizzata, stante che a seguito del descritto trattamento sono assimilati a rifiuti solidi urbani.

Tariffe fognatura e depurazione

In base alla vigente Delibera CC n°88 del 20/12/2018 la fatturazione per la voce Fognatura e Depurazione viene regolata come segue:

"TARIFFA FOGNATURA E DEPURAZIONE:

Canone Fognatura Utenze Domestiche : € 0.10414 /mc

Canone Fognatura Utenze NON Domestiche : € 0.11091 /mc

Canone depurazione: € 0.4788/mc

Utenti della pubblica fognatura approvvigionati da fonti diverse dal Pubblico acquedotto:

Fermo restando l’obbligo di installazione di strumenti di misura della portata delle acque prelevate da fonti diverse dal pubblico acquedotto, previsto dall’art.25 del vigente regolamento dei servizi di fognatura e depurazione (delibera di C.C. n° 24/99), in assenza o nella more del predetto adempimento, il corrispettivo dovuto dall’utente rientrante nella fattispecie in parola, è pari a mc 180 in ragione annua."

Vi ricordiamo che per effettuare richiesta di contatore potrete contattare i nostri uffici o precompilare il modulo alla sezione Contratti.

Allegati

Analisi acque reflue

Le acque reflue che si riversano nella vasca di accumulo dell’impianto di depurazione, provengono dal centro del paese tramite una condotta a gravità dal diametro di 400 mm e dalla fascia costiera con due condotte prementi del diametro di 250 mm che si dipartono dalla stazione di sollevamento di via Biancospino e dall’altra stazione di sollevamento finale di Via Monti Iblei .

Mensilmente le acque reflue vengono analizzate in ingresso e in uscita dell’impianto.

Il prelievo in ingresso viene effettuato nella vasca d’equalizzazione a monte del sistema di grigliatura.

Il prelievo in uscita viene effettuato dopo le fasi di pretrattamento, trattamento primario, e clorazione, prima dell’allontanamento delle acque in condotta sottomarina.

Le analisi eseguite per determinare i valori chimico-fisici e batteriologici delle acque reflui sono i seguenti:

  • PH 20° C
  • Temperatura
  • Materiale Grossolano
  • Solidi Sospesi Totali
  • Materiali Sedimentabili
  • COD
  • BOD5
  • Solfati
  • Cloruri
  • Fosforo Totale
  • Azoto Ammoniacale
  • Azoto Nitrico
  • Azoto Nitroso
  • Tensioattivi MBAS
  • Azoto Totale
  • Olio e Grassi animali e vegetali
  • Cloro Attivo ( Solo in Uscita)
  • Coliformi Fecali ( Solo In Uscita)

I sopraelencati parametri devo rispettare i limiti imposti dal decreto legislativo 152/2006 Tabella 1.

Data File
Nessuna analisi è presente in elenco